Modulistica iscrizioni - certificazioni

Iscrizione al C.A.M.E.V.A.
L'iscrizione al nostro club è un motivo per condividere con altre centinaia di appassionati la passione per le auto vintage. Il nostro club è riconosciuto dalla Automotoclub Storico Italiano e per tanto siamo in grado di fare iscrivere la tua auto o la tua moto nel registro della federazione. Inoltre organizziamo diverse manifestazioni alle quali potrai partecipare con il tuo gioiello. Allora cosa aspetti? Unisciti al nostro club!
 

Documentazione Iscrizione Persone
Anche se non hai nessun mezzo storico, ma vuoi iscriverti al nostro club, allora sei il benvuto! Per iscriverti scarica un modulo di iscrizione e due copie di quello consenso privacy, compilali in ogni loro parte, e portali nella nostra sede in Via Torino n. 25 ad Aosta e subito farai parte di questo mondo!

 

Scarica il modulo di iscrizione


Scarica il modulo consenso dati personali

 

 

Attestato di datazione e storicità - ADS

Documento necessario per la riduzione od esenzione delle tasse automobilistiche, sia tassa di possesso che Imposta Provinciale di trascrizione, e per accedere alle polizze assicurative agevolate: di recente diverse Compagnie Assicurative non accettano più l'ADS e richiedono il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica.

Il Certificato va richiesto su apposito modulo dell'ASI completato dai documenti del veicolo (libretto di circolazione e certificato di proprietà), dalla fotocopia della Carta d'Identità del richiedente nonché dalla dichiarazione di responsabilità del socio e dalle foto del ¾ anteriore lato destro, ¾ posteriore lato sinistro, interni anteriori, numero di telaio punzonato e vano motore.

La domanda deve essere presentata al Commissario tecnico del club che, dopo aver visionato il veicolo, la completa con la sua relazione e la trasmette all'A.S.I. per l'esame di merito ed il rilascio del certificato.

N.B. Gli Attestati di Datazione e Storicità rilasciati prima del 19 marzo 2010 hanno validità anche come Certificati di Rilevanza Storica e Collezionistica  


 

Fac-simile documentazione fotografica necessaria per A.S. - autoveicoli
Fac-simile documentazione fotografica necessaria per A.S. - motoveicoli

 

Certificati di rilevanza storica e collezionistica - CRS

Documento introdotto dal D.M. 17/12/2009 pubblicato dulla G.U. Del 19/03/2010 necessario per la circolazione dei veicoli di interesse storico e collezionistico, per la loro revisione periodica e per la riammissione alla circolazione dei veicoli nei seguenti casi:

  1. veicoli radiati d'ufficio dal P.R.A.;

  2. veicoli radiati per ritiro dalla circolazione e custodia in area privata;

  3. veicoli radiati per demolizione;

  4. veicoli di origine sconosciuta;

  5. veicoli nuovi mai immatricolati;

  6. veicoli provenienti dall'estero.

Senpre più di frequente le Compagnie Assicurative richiedono tale documento per accedere alle polizze agevolate.
Il documento attesta la data di costruzione e/o di prima immatricolazione del veicolo e tutte le sue caratteristiche tecniche.
Il Certificato va richiesto su apposito modulo dell'ASI completato dai documenti del veicolo (libretto di circolazione e certificato di proprietà), dai dati tecnici del veicolo, dalla fotocopia della carta d'identità del richiedente, dalle dichiarazioni di verifica e/o di lavori eseguiti sul veicolo se richieste, nonché dalle dichiarazioni di corretta conservazione e dichiarazione di assunzione di responsabilità del socio e dalle foto del ¾ anteriore lato destro, ¾ posteriore lato sinistro, interni anteriori, numero di telaio punzonato, vano motore e targhetta identificativa.
La domanda deve essere presentata al Commissario tecnico del club che, dopo aver visionato il veicolo, la completa con la sua relazione e la trasmette all'A.S.I.per l'esame di merito ed il rilascio del certificato.

 

Fac-simile documentazione fotografica necessaria per C.R.S. - autoveicoli

Fac-simile documentazione fotografica necessaria per C.R.S. - motoveicoli

 

 

Certificato di identità (omologazione)

Documento rilasciato a fini privatistici dal'A.S.I.

Il documento attesta la data di costruzione e/o di prima immatricolazione del veicolo, tutte le sue caratteristiche tecniche, la descrizione dello stato di conservazione o dell'avvenuto restauro, la classificazione nonché l'annotazione delle eventuali difformità dello stato d'origine riscontrate, secondo le norme del Codice Tecnico Internazionale F.I.V.A. vigente e, se necessario, la sintesi della storia del veicolo.

Viene concesso in uso al tesserato insieme ad una targa metallica corrispondente al documento.

Consente la partecipazione alle Manifestazioni iscritte nel Calendario Nazionale A.S.I..

Il Certificato va richiesto su apposito modulo dell'A.S.I..

La domanda deve essere presentata al Commissario tecnico del club, completato dai documenti del veicolo (libretto di circolazione e certificato di proprietà), dai dati tecnici e da una dettagliata serie di fotografie. Il Commissario, dopo aver visionato il veicolo,  completa la domanda con la sua relazione e la trasmette all'A.S.I..

Seguirà un esame del veicolo da parte della Commissione Tecnica Nazionale dell'A.S.I. in una delle sedute di certificazione organizzate in tutta Italia.  


 

Carta d'identità F.I.V.A.

Documento privatistico rilasciato dalla F.I.V.A. tramite l'A.S.I.
Identifica il veicolo secondo le norme del Codice Tecnico F.I.V.A. vigente.
Consente la partecipazione alle manifestazioni iscritte a Calendario Internazionale F.I.V.A.
ma non consente la partecipazione a quelle iscritte a Calendario Nazionale A.S.I..
Non può essere rilasciata ai veicoli immatricolati all'estero.
E' valido10 anni e deve essere rinnovato al momento dell'eventuale cambio di proprietà del mezzo.     
La domanda deve essere presentata al Commissario tecnico del club, completata dai documenti del veicolo (libretto di circolazione e certificato di proprietà), dai dati tecnici e da una dettagliata serie di fotografie. Il Commissario, dopo aver visionato il veicolo,completa la domanda con la sua relazione e la trasmette all'A.S.I..
Seguirà un esame del veicolo da parte della Commissione Tecnica Nazionale dell'A.S.I. in una delle sedute di certificazione organizzate in tutta Italia



Documentazione fotografica valida per tutte le certificazioni
Le foto devono essere a colori, in formato 10x14, nitide,stampate su carta fotografica (non saranno accettate stampate da computer) e realizzate a veicolo pulito esternamente ed internamente, in ordine e ben illuminato su sfondo neutro, senza altre persone o veicoli in campo visivo che dovrà inquadrare l'intero mezzo per consentire la sua migliore valutazione.
Per i mezzi cabriolet o spider le foto dei  ¾ e dei lati esterni dovranno essere fatte sia a veicolo scoperto che con la capote.        

 

Modulistica per cambio intestazione su certificazioni ASI

Cambio intestazione Attestato Storicità senza rilascio di duplicato

Scarica modulo

 

Cambio intestazione Attestato Storicità con rilascio di duplicato 

Scarica modulo

 

Cambio intestazione Certificato d'Iscrizione

Scarica modulo